Benvenuti su anafeltre.it!

Il nuovo sito ufficiale delle Penne Nere feltrine, da oltre un secolo presidio di valori e una risorsa viva per un territorio montano ricco di storia, cultura e tradizioni


HAI RINNOVATO IL BOLLINO?

PUOI PROVVEDERE AL RINNOVO DELLA QUOTA ASSOCIATIVA 2024 PRESSO IL TUO GRUPPO OPPURE CON UN BONIFICO di 20,00€:

Iban IT75H0814061110000030070370

intestato a SEZIONE ALPINI DI FELTRE con causale: RINNOVO 2024 'nome e cognome'

Notizie e attività

Prima uscita dei giovani del campo scuola A.N.A. 2024

Venerdì 12 luglio i giovani del campo scuola A.N.A. di Feltre hanno effettuato la prima uscita: l'occasione è stata la visita alla diga del Vajont.

Guidati da Giuseppe Vazza, sopravvissuto alla terribile tragedia del  9 ottobre 1963 e autore del libro "In meno di quattro minuti", il nutrito gruppo di giovani hanno potuto vivere momenti molto suggestivi visitando la diga e ascoltando la toccante testimonianza ricca di particolari ed emozioni.

Nella mattinata i ragazzi hanno avuto anche un incontro nella sala consigliare del Municipio con il Sindaco di Longarone e Castellavazzo Roberto Padrin. Il rancio è stato offerto, nella loro sede, dal Gruppo Alpini di Longarone. Nel pomeriggio Giuseppe Vazza ha fatto da cicerone anche nel Cimitero Monumentale per le vittime del Vajont a Fortogna, dove ha potuto continuare il racconto "del prima, durante e dopo" la tragedia che ha segnato per sempre quei territori. Nel rientro vi è stata l'occasione per una tappa presso gli stabilimenti della Latte Busche, sponsor del campo scuola, incontrando il responsabile marketing dell'azienda Matteo Bortoli, e gustare un ottimo gelato.

Terza tappa per la tournée dei 50 anni del coro "Piave" A.N.A.

Continua con successo la tournée che il coro "Piave" A.N.A. sta effettuando nelle zone del territorio feltrino di competenza della Sezione A.N.A. Feltre. Domenica 7 luglio, dopo aver animato con i suoi canti la S. Messa nel Santuario dei SS. Vittore e Corona alla presenza anche dei giovani del campo Scuola A.N.A., ha tenuto un concerto dividendo il palcoscenico con il coro "Voci in Valle" di Sedico, diretto dai maestri Bruno Cargnel e Marisa Santomaso. Grande entusiasmo di pubblico e la soddisfazione dei due cori, che nell'occasione hanno potuto augurarsi buon compleanno, ricorrendo il 50° per il coro "Piave" A.N.A. e il 25° per le "Voci in Valle".

Al via il 4° Campo scuola dell'A.N.A. Feltre

Si sono aperti nella mattinata di sabato 6 luglio i cancelli della ex caserma "A. Zannettelli" per accogliere i 72 giovani iscritti per partecipare al 4° campo scuola organizzato dalla locale Sezione degli Alpini su mandato dell'A.N.A. Nazionale. La prima giornata è stata dedicata alla registrazione, alla consegna del vestiario, alla distribuzione dei posti nelle camerate e all'inquadramento dei ragazzi, divisi come negli anni precedenti in due compagnie: la "Montiglio" e la "Caimi", dal nome delle palazzine della caserma. Nel pomeriggio poi c'è stata la presentazione dello staff che seguirà il campo e l'illustrazione del regolamento stilato per far funzionare correttamente l'andamento di queste due settimane di vita comune.

Continuano i festeggiamenti per i 50 anni del coro "Piave" A.N.A.

Continua il tour del Coro "Piave" A.N.A. nelle zone del territorio di competenza della Sezione di Feltre degli Alpini per festeggiare il 50° di fondazione.

Dopo la serata a Fonzaso nell'occasione del centenario del Gruppo locale, venerdì 5 luglio il Coro si è esibito nella Chiesa parrocchiale di Pedavena, condividendo il palcoscenico col Coro Convivium di Arsiè. Durante la serata si è tenuta anche l'esibizione di due solisti: Umberto Gatti, chitarrista e cantante,  e Tiziana Masocco, elementi del Coro "Piave" A.N.A., che hanno eseguito brani tratti dal repertorio sacro, alcuni in spagnolo. Molto apprezzato, il concerto è stato seguito da un ottimo rinfresco organizzato dagli alpini dei gruppi della zona 2.

CARLO BALESTRA RICONFERMATO NEL CONSIGLIO DIRETTIVO NAZIONALE

Durante la seduta del Consiglio direttivo nazionale del 22 giugno Carlo Balesta è stato confermato nella carica di Vicepresidente vicario dell'Associazione Nazionale Alpini. Al socio della nostra Sezione l'augurio  di buon lavoro da parte di tutti gli alpini feltrini.

La Sezione di Feltre organizza per domenica 7 luglio la gara sezionale di Tiro a segno riservata ai soci in regola col tesseramento e valida per l'assegnazione del 6° Trofeo 'M.llo Angelo Zattoni' per il miglior tiratore alpino. Nella locandina il regolamento completo e le modalità per iscriversi.

Quest'anno il Coro A.N.A. Piave compie 50 anni: è stato organizzato un nutrito calendario di appuntamenti per festeggiare questo importante anniversario. Partecipate numerosi per onorare la lunga carriera del coro.

La Sezione è ora impegnata nell'organizzazione del Raduno del Btg: Alpini "Feltre" e del Gruppo Art. da Montagna "Agordo":  la ripartenza di una bella occasione per rivedere la città e la caserma dove molte penne nere hanno trascorso il loro anno di leva.

Adunata Nazionale degli Alpini 2024 a Vicenza: l'Adunata dei record!

Il fotoracconto di tre giorni ricchi di attività: autorità, personaggi, cerimonie, emozioni e tanto altro!

AD ARSIE' L'ESERCITAZIONE SEZIONALE DI PROTEZIONE CIVILE 2024

Sabato 13 e domenica 14 aprile nei territori del Comune di Arsiè, si è svolta l'annuale esercitazione sezionale di Protezione Civile,  che ha visto coinvolti 213 volontari della Sezione locale assieme a 29 esterni e 15 provenienti dalla Sezione di Vicenza.

La giornata di sabato è iniziata con la simulazione di un terremoto di magnitudo 4.5 e l’intervento di evacuazione della scuola primaria di Arsiè, con la ricerca di un disperso e il suo successivo soccorso. Prevista all’interno del “Progetto Scuola Sicura”, la simulazione ha visto coinvolti i Vigili del Fuoco, l’Associazione di Volontari Ambulanza Vol.A. e le Forze dell’Ordine locali.

Al campo base presso gli impianti sportivi, le squadre delle diverse specialità di Protezione Civile in mattinata avevano preparato delle postazioni con materiali, dpi e mezzi che vengono utilizzati negli interventi. Qui gli alunni della scuola e gli insegnanti sono stati accompagnati e, dopo essere stati rifocillati, hanno potuto ruotare nelle varie aree e ascoltare dalla voce dei volontari i racconti di quello che fanno.

È intervenuto alla manifestazione anche l’Assessore all’ambiente, clima e Protezione Civile della Regione Veneto Gianpaolo Bottacin che si è intrattenuto con i volontari e con gli alunni della scuola.

Domenica mattina alle 8 in punto, con l’alzabandiera presso il campo base  ha preso il via l’esercitazione. Il classico “disordine ordinato” di queste occasioni ha visto mezzi e uomini partire alla volta dei 14 cantieri, dislocati lungo il territorio del Comune, mentre al campo base restavano gli addetti alla cucina da campo, che si apprestavano a dare il via alla preparazione dei pasti per i volontari a fine lavoro, e la segreteria, che dopo le pratiche di avvio lavori, manteneva via radio la comunicazione con i vari cantieri.

Dodici cantieri erano destinati ai gruppi della sezione locale, con lavori di pulizia alvei, ripristino e pulizia sentieri di interesse storico-turistico, riparazione recinzioni, piantumazione aiuole e manutenzione zone boschive. Gli altri due cantieri sono stati affidati ai volontari provenienti da Vicenza, che hanno completato dei lavori già iniziati sulla Strada del Genio per la parte di competenza del Comune di Arsiè

È disponibile il numero di marzo del periodico sezionale “Alpini…sempre!”.Il link per visionarlo e scaricarlo nella sezione dedicata.

Serata culturale : presentazione in musica e teatro del romanzo di don Bruno Fasani "Quel prete è da fucilare". 

Un’altalena di emozioni quella che ha caratterizzato la serata culturale con la garbata chiacchierata con don Bruno Fasani all’incalzare delle domande di Stefano Mariech, la lettura ricca di pathos di Maria Rosa Roviello dei brani tratti dal libro e l’accompagnamento musicale dei “Pevar Soner”. Una perfetta miscela che ha saputo trasportare i presenti in un viaggio nel tempo e nello spazio, tra le montagne del veronese dove le vicende del romanzo hanno avuto luogo.

Assemblea generale annuale dei Soci e dei Delegati 24-2-2024

 

A FELTRE UN INCONTRO SU "CLIMATE CHANGE E AMBIENTE MONTANO"

La scienza ci ha già messo in guardia sulle possibili conseguenze che l'attuale nostro modo di vivere porterà al Pianeta e sappiamo che i territori montani sono particolarmente sensibili ai cambiamenti climatici. C'è quindi bisogno di consapevolezza e sensibilizzazione alle buone pratiche per la mitigazione dei cambiamenti climatici, l'adattamento e la resilienza di fronte alle nuove sfide ambientali. Nell'Aula Magna dell'Istituto "Colotti" a Feltre venerdì 19 gennaio alle 18.30 si terrà una serata di approfondimento al "Climate change e territorio montano: resilienza e strategie di contrasto". L'ingresso è libero e aperto alla popolazione sino ad esaurimento dei posti.


Contattaci

Puoi contattarci compilando i moduli riportati di seguito:


Dove siamo

Sezione Alpini di Feltre
Via Mezzaterra, 11/a - 32032 Feltre (BL)


Chi siamo

anafeltre è la pagina della Sezione Alpini di Feltre, una realtà con sede a Feltre, Veneto, Italia. Ci impegniamo a sostegno del nostro territorio portando avanti un bagaglio di valori lungo un secolo