Protezione Civile

Unita’ di Protezione Civile A.N.A. Feltre

Sede: Caserma 'A. Zannettelli'

La Protezione Civile della Sezione si è arricchita di una nuova attrezzatura per le sue attività: venerdì 28 giugno scorso è stato consegnato un modulo multifunzione: si tratta di una elettro motopompa che serve in caso di calamità idrogeologiche, per lo svuotamento di scantinati ed edifici più capienti. La macchina è dotata di una pompa di aspirazione con bocca da 150 mm, abbinata ad un generatore da 60kw e una torre faro da 6 m, con 4 fari. L'apparecchiatura è stata ottenuta rispondendo ad uno dei bandi della Protezione Civile nazionale che ha permesso alla Sezione di acquistare il tutto con un risparmio del 75%.

Nei giorni scorsi è stata consegnata nella sede della Protezione Civile nella ex Caserma “A. Zannettelli”, alla presenza del responsabile di Protezione Civile Giorgio Bottegal, una cippatrice, acquistata grazie anche ad un Bando Regionale che ha contribuito all'80% della spesa.

Un acquisto fatto nell'ambito del potenziamento delle attrezzature di Protezione Civile, che renderà più semplice il completamento di pulizia di sentieri e alvei dei corsi d'acqua.
“Si tratta di un’attrezzatura tra le più utilizzate durante l’anno dai volontari - ha sottolineato Bottegal - che permetterà loro di rendere più completo e finito l’intervento sul territorio”

 

Recentemente la Regione Veneto ha voluto ringraziare i volontari della Protezione Civile dell’A.N.A. per la preziosa attività di soccorso svolta nelle emergenze nei territori di Veneto, Emilia Romagna, Puglia e Slovenia, in collaborazione con la Protezione Civile regionale. Oltre al Presidente Zaia, erano presenti alla cerimonia di consegna anche i rappresentanti delle Amministrazioni dei territori soccorsi.

Va ricordato che, oltre a queste missioni, i volontari della Protezione Civile della Sezione di Feltre hanno preso parte, assieme alla Colonna Mobile dell’A.N.A. Nazionale, anche ai soccorsi nei territori di Toscana e Sardegna.